Canalicchio di Sopra

Home » Canalicchio di Sopra

Fondata nel 1962 da Primo Pacenti, Canalicchio di Sopra, nel versante Nord-Est della collina di Montalcino, si estende oggi su 60 ettari, di cui 19 vitati, tutti, rigorosamente, a Sangiovese, da cui, nel 1966, vengono prodotte le prime bottiglie di Brunello di Montalcino. L’anno successivo, il 1967, Canalicchio di Sopra è tra i 25 soci fondatori del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino, nato per tutelare e regolamentare la neonata denominazione. Sono i primi passi di una storia e di una crescita vissuta in parallelo con il territorio, con un punto di svolta fondamentale nel 1987, quando ad affiancare l’intraprendenza di Primo Pacenti arrivò la caparbietà del genero Pier Luigi Ripaccioli, che ha giocato un ruolo fondamentale nella ricerca della qualità e nel meticoloso lavoro tra i filari. Nel 2001 inizia il cambio genrazionale che, negli anni successivi, porterà alla guida dell’azienda i tre nipoti: Francesco, Marco e Simonetta Ripaccioli, che da allora portano avanti il lavoro iniziato da Primo Pacenti, alla costante ricerca dell’eleganza, fil rouge che accomuna le tre etichette aziendali: la Riserva, il Brunello ed il Rosso, che fanno grande Montalcino nel mondo.

banner home chi siamo