DOCG

Home » DOCG

DOCGDOCIGT

Come si può leggere facilmente su Wikipedia, la denominazione di origine controllata e garantita, nota con la sigla DOCG, è un marchio italiano che indica al consumatore l’origine geografica di un vino, prodotto, appunto, in determinate zone geografiche, indicate, insieme a tutte le altre specifiche tecniche, in uno specifico disciplinare di produzione.

La normativa in materia, così come per la DOC, dal 2010, ossia dall’approvazione della Nuova Ocm Vino, è stata ricompresa nella categoria delle DOP, e la prerogativa di approvazione avviene adesso in sede comunitaria, mentre precedentemente si procedeva tramite Decreto Ministeriale.

I vini DOCG, come detto, sono regolamentati da un disciplinare e sono contraddistinti da una zona di origine ben precisa, a volte con indicazione di sottozona, e può essere una restrizione della stessa DOC: del resto, pre fregiarsi della DOCG un vino deve essere stato riconosciuto DOC da almeno 10 anni.

I disciplinari dei vini DOCG ricoprono le stesse tipologie di regole di quelli DOC, ma i valori da rispettare sono più stringenti: per i vini DOCG è previsto un doppio esame, il secondo in fase di imbottigliamento, ed in etichetta è obbligatoria anche l’indicazione dell’annata (tranne per le bollicine).

I vini DOCG del nostro shop