La Magia

Home » La Magia

Si pronuncia La Màgia, nome dell’antica tenuta che, con ogni probabilità, deriva da magione che, a sua volta, deriva da Maison, ossia “casa”: storicamente, qui, sorgeva infatti una stazione di posta, rifugio di viandanti e di pellegrini, che domina dall’alto l’abbazia di Sant’Antimo. Un angolo prezioso, che quarant’anni fa conquistò a tal punto la famiglia Schwarz da decidere di lasciare tutto e scegliere Montalcino per mettere radici. Nel 1979 nasce la cantina, che negli anni ha visto ristrutturazioni e piccole rivoluzioni tutte tese alla sostenibilità ambientale ed alla praticità, così che il ciclo produttivo sia il più naturale possibile. Un percorso simile a quello vissuto dai vigneti: 15 ettari, tutti a Brunello, in unico appezzamento, su un terreno prevalentemente sassoso, con limo e argilla, ad  un’altitudine di 400-450, che gode di un’esposizione a sud-est, condizioni perfette per la conversione a biologico, una sorta di scelta dovuta. E voluta, fortemente, da Fabian Schwarz, figlio di Harald, che nel 2011 ha preso in mano le redini dell’azienda, che da allora ha accentrato su di sé ogni aspetto dell’azienda, partendo dall’aspetto agronomico, passando per quello enologico, fino ad arrivare alla commercializzazione. Senza però dimenticare mai la gioia del confronto, nata ai tempi degli studi a San Michele all’Adige, dove è nata una rete, ancora vitale, attraverso cui le esperienze vitivinicole di tutta Italia incontrano quella de La Magia, a Montalcino; un’opportunità per crescere e migliorare, con il Brunello ed il Sangiovese, almeno qui, come unici protagonisti.

banner home chi siamo