Pinot Grigio

Home » Pinot Grigio

SangioveseChardonnayVermentino Pinot GrigioMoscato

Partiamo da un assunto: tutti i Pinot sono mutazioni genetiche del Pinot Nero, il re, per blasone, dei vitigni, unico ammesso nella produzione dei rossi di Borgogna, oggi i più apprezzati dai collezionisti, su tutti le etichette prodotte dal mitico Romaine de la Romenée-Conti, ma da sempre riconosciuti come i vini più eleganti al mondo. Il nome, “pinot” pare derivi da “pigna”, e significherebbe appunto “piccola pigna”, sia per la modesta dimensione del grappolo, che per la disposizione degli acini, che ricordano proprio le squame di una pigna.

Il Pinot Grigio è un vitigno assai peculiare, dà vini dal colore ramato, spesso è vinificato in bianco ma se vinificato a contatto con le bucce diventa, appunto, ramato, ed è tendenzialmente meno considerato, almeno a certi livelli, della sua variante bianca o nera. La sua diffusione, comunque, ha aperto poi la strada alla produzione di grandi vini fruttati, profumati e ben strutturati, trovando declinazioni che ne esaltano l’acidità in Trentino ed in Alto Adige (e quindi si presta a più lunga maturazione), particolarmente ricche nel Collio e nei Colli Orientali del Friuli, ma ha dato risultati apprezzabili anche in Toscana. Fuori dall’ITalia, in Alsazia viene vinificato a contatto con le bucce ed è conosciuto come Pinot Gris (precedentemente Tokay Pinot Gris o Tokay d’Alsace), vino noto a livello internazionale e di grande livello qualitativo, come ci ricorda Wikipedia.

Tornando all’Italia, è stato un vero e proprio fenomeno commerciale, specie in Usa, dove è stato per molti anni, ed in parte è ancora, uno dei vini più “alla moda”, ancor prima del Prosecco, grazie al boom del Santa Margherita, più venduto in Usa che in Italia, un successo che, come abbiamo visto, ha portato il Pinot Grigio fuori dal Veneto, anche se è proprio qui che è nata nel 2016 una delle denominazioni più grandi e vivaci sui mercati, il Pinot Grigio delle Venezie Doc. In termini generali, nel bicchiere il colore varia dal giallo paglierino al dorato all’ambrato/ramato. Il profumo è delicato, gradevolmente fruttato. In bocca è asciutto, fresco, piuttosto alcolico, equilibrato e armonico.

pinot grigio 01
pinot grigio 02
pinot grigio 03

I vini Pinot Grigio del nostro shop